Sabato, 6 Marzo 2021
Notizie curiose

Ostacola i soccorsi di una bimba: umarell rischia la denuncia

Il "caso" in un albergo riminese dove una bambina ha rischiato di annegare: l'anziano avrebbe rallentato le manovre dei sanitari criticando l'operato di un'infermiera

Umarell a Bologna (foto d'archivio)

Un "umarell" di circa 75 anni (sono chiamati così quegli anziani che passano le giornate a guardare i cantieri, spesso e volentieri con spirito critico) rischia una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

L'anziano avrebbe rallentato le manovre dei sanitari del 118 che erano intervenuti in un albergo riminese per salvare una bimba tedesca di 12 anni che rischiava di annegare in una vasca idromassaggio. Come racconta RiminiToday, i capelli della bambina erano stati risucchiati dal bocchettone dell'idromassaggio tenendole la testa sottacqua.

All'arrivo del personale del 118, scrive RiminiToday, l'anziano avrebbe però "iniziato a dare direttive e consigli non richiesti sulle manovre di rianimazione borbottando, allo stesso tempo, una serie di invettive verso l'infermiera che, a suo dire, oltre ad essere arrivata in ritardo non era capace di fare il suo mestiere".

Sul posto è intervenuta anche l'auto medica ed è stato l'autista che, alla fine, ha allontanato l'anziano.

La 12enne si è poi ripresa ed è stata portata in pronto soccorso per le cure del caso.

Una volta arrivati in ospedale però l'infermia ha deciso di non lasciar correre e si è rivolta al posto di polizia del nosocomio. Agli agenti ha raccontato accuratamente quanto accaduto spiegando di essere stata intralciata nel suo delicato lavoro. Toccherà agli inquirenti, adesso, identificare il disturbatore che rischia una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostacola i soccorsi di una bimba: umarell rischia la denuncia

Today è in caricamento