Nubifragio a Palermo, non ci sono vittime nelle auto sommerse

La Protezione civile ha controllato tutte le vetture rimaste sommerse in un sottopasso, mentre il Comune ha rintracciato i proprietari: "Non risultano vittime o dispersi"

Nubifragio a Palermo (FOTO ANSA)

Arriva un primo sospiro di sollievo da Palermo, dopo la bomba d'acqua cha colpito la città siciliana. Nelle auto intrappolate in un sottopasso allagate non sono stati rinvenuti cadaveri: le macchine, come riferito dal capo della Protezione civile regionale Salvo Cocina, sono state controllate tutte e al momento non ci sono vittime accertate. Nessuna traccia quindi delle due presunte vittime, anche il Comune ha reso noto di aver rintracciato e contattato tutti i proprietari delle vetture. 

Nubifragio a Palermo, la Procura apre un'inchiesta

La Procura di Palermo ha aperto una inchiesta per disastro colposo per la bomba d'acqua che ieri pomeriggio si è abbattuta sulla città. Al momento non ci sono iscritti nel registro degli indagati. Ma la situazione potrebbe cambiare già nelle prossime ore. Fino ad ora non si registrano vittime né dispersi. Ma i magistrati vogliono vederci chiaro sulle eventuali responsabilità per le decine di auto rimaste intrappolate in diversi sottopassi della circonvallazione. L'incheista è coordinata dal Procuratore aggiunto Ennio Petrigni, che è in attesa delle relazioni delle forze dell'ordine.

Nubifragio a Palermo, super lavoro per i vigili del fuoco

Sono centinaia, da ieri pomeriggio all'alba di oggi, gli interventi eseguiti dai Vigili del fuoco di Palermo dopo il violento nubifragio che ha colpito la città. Numerose le abitazioni a piano terra e i garage allagati, con auto distrutte e mobili rovinati. Impegnate tutte le squadre dei pompieri di Palermo. Evacuate anche alcune palazzine perché le crepe impediscono la chiusura delle porte. Intanto continua l'attività delle idrovore nei sottopassi dove ci sono ancora decine di auto impantanante nel fango, ma finora non risultano vittime né dispersi.

Il Sindaco di Palermo: ''Rammarico per quanto accaduto''

"Provo rammarico e disagio per quanto accaduto ieri a Palermo. Sono caduti 117 mm in mezz'ora, non accadeva da tanti anni". Lo ha detto il sindaco di Palermo Leoluca Orlando dopo il violento nubifragio di ieri. "Non c'è stata allerta meteo - dice Orlando- non c'è stata alcuna comunicazione dalla Protezione civile". E ribadisce che "non risultano vittime al momento, anche se la notizia di due presunte vittime ha creato sgomento da parte mia e di tutti, ma non è mai stata confermata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nubifragio a Palermo, la notizia delle presunte vittime

Ma come mai si è diffusa la notizie delle due vittime? Un camionista ieri pomeriggio ha raccontato ai vigili del fuoco di aver visto una donna e un uomo travolti dall'acqua nel sottopasso di via Leonardo da Vinci. I sommozzatori hanno avviato immediatamente le ricerche senza però riuscire a trovarli. Ma nel frattempo fonti dei vigili del fuoco e della Protezione civile hanno confermato la cosa all'agenzie di stampa che hanno battuto la notizia dandola per certa. Notizia che è rimbalzata sui telegiornali nazionali e su tutti i siti online. Anche il presidente della Regione, Nello Musumeci, nel suo commento su quanto accaduto parla di "vicinanza ai parenti delle vittime". Poi è arrivata la smentita in una nota diramata da Palazzo delle Aquile: "Al momento nessuna vittima e nemmeno alcun disperso segnalato. Fino ad ora tutti i proprietari delle vetture sommerse rintracciati o presso le proprie abitazioni o, in un solo caso, al Pronto soccorso. In corso verifiche, tramite le targhe dei veicoli, per rintracciare proprietari di tre auto". A questo punto prende corpo la possibilità che il nubifragio di ieri non abbia causato vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento