rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
come sta il pontefice

Papa Francesco ricoverato al Gemelli: "Ha un'infezione respiratoria"

Nei giorni scorsi, il pontefice ha lamentato alcune difficoltà respiratorie. Escluso il contagio da Covid-19

C'è preoccupazione per lo stato di salute di Papa Francesco. Il pontefice nel pomeriggio di oggi 29 marzo è stato ricoverato al policlinico universitario Agostino Gemelli di Roma per quelli che inizialmente erano "controlli precedentemente programmati". Nei giorni scorsi, il pontefice avrebbe lamentato alcune difficoltà respiratorie. Nella struttura della Capitale, si legge nel comunicato della Sala Stampa vaticana, ha effettuato controlli medici, il cui esito ha evidenziato un'infezione respiratoria che richiederà "alcuni giorni di opportuna terapia medica ospedaliera", precisa la nota della Sala Stampa del Vaticano. Esclusa quindi una infezione da Covid-19. 

Gli esami fatti al Papa

Una tac, l'emogasanalisi, cioè un esame diagnostico che consente la misurazione di alcuni importanti parametri sanguigni, tra cui i livelli circolanti di ossigeno e anidride carbonica e il pH ematico, e altri esami del sangue. Sono i primi test a cui Papa Francesco è stato sottoposto al Policlinico Gemelli di Roma dove è arrivato per un malore. Esami che hanno poi permesso di verificare la presenza di una infezione respiratoria, escludendo il Covid e condizioni più gravi. Le fonti mediche hanno fatto sapere che gli esami hanno escluso problemi cardiaci e i clinici si sono concentrati sulle analisi respiratorie. La situazione, stando ai sanitari, non desterebbe preoccupazione e gli esami per misurare i livelli di ossigeno nel sangue sarebbero rassicuranti.

Il pontefice avrebbe accusato problemi respiratori subito dopo l’udienza generale in Piazza San Pietro, mentre si trovava nella sua abitazione di Santa Marta. Immediato l’intervento dello staff che assiste il Papa e il successivo trasferimento in ambulanza al Gemelli dove, tra gli altri controlli, sarebbe stato sottoposto a una tac per verificare la situazione dei bronchi.

Cosa succederà nei prossimi giorni

Il soggiorno del pontefice presso la struttura romana sarà quindi essere più lungo di quanto precedentemente annunciato, tant'è che lo staff più vicino al Papa è stato mobilitato per passare la notte nel policlinico universitario. Il Santo Padre si trova nell'appartamento al decimo piano. Troupe tv, fotografi e giornalisti 'presidiano' l'ingresso del Policlinico Gemelli di Roma dopo la notizia del ricovero di Papa Francesco. Nel piazzale erboso, appena fuori dall'ospedale, si sono appostate le telecamere per le dirette televisive e per riprendere le finestre del decimo piano dove il Pontefice è stato ricoverato. Al momento sarebbero state annullate anche le udienze previste per domani e dopodomani e si parla di un possibile ricovero.

Le condizioni di salute del Pontefice

Solo questa mattina Papa Francesco è stato in piazza San Pietro per l'udienza generale. Il Santo Padre, apparso sorridente, è arrivato a bordo della 'papamobile' scoperta e ha fatto il giro dei vari settori della piazza per salutare i fedeli, accompagnato anche da cinque bambini. 

Il Papa, a luglio di due anni fa, aveva subito un delicato intervento chirurgico per una stenosi diverticolare sintomatica del colon. Da tempo poi Bergoglio soffre di una gonalgia, un dolore al ginocchio destro, che negli spostamenti lo costringe all'utilizzo della sedia a rotelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco ricoverato al Gemelli: "Ha un'infezione respiratoria"

Today è in caricamento