rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
La minaccia

La lettera con tre proiettili indirizzata a Papa Francesco

È stata intercettata nel centro di smistamento di Peschiera Borromeo, hinterland est di Milano. Indagano i carabinieri

C'erano tre proiettili di pistola all'interno di una lettera destinata a Papa Francesco, insieme a un messaggio in cui si fa riferimento a operazioni finanziarie del Vaticano. La missiva è stata intercettata nel centro di smistamento di Peschiera Borromeo, nell'hinterland orientale di Milano, nella notte di lunedì 9 agosto.

La busta è stata posta sotto sequestro per i necessari rilievi tecnici dai carabinieri della compagnia di San Donato che stanno indagando insieme ai detective del nucleo investigativo di Milano sotto la direzione del pubblico ministero di turno della Procura, il sostituto procuratore Alessandra Cerreti. Per il momento ogni pista investigativa è aperta.

Secondo quanto trapelato, la lettera è stata spedita dalla Francia (è stata affrancata con un francobollo d'Oltralpe). Sulla busta non era riportato il mittente e il nome del destinatario era scritto a penna con una grafia poco leggibile. Più nel dettaglio la lettera era indirizzata a "Il Papa - Città del Vaticano, P.zza S. Pietro in Roma". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lettera con tre proiettili indirizzata a Papa Francesco

Today è in caricamento