rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Papa Francesco contro i parroci che non battezzano i figli nati fuori dal matrimonio

Borgoglio critica anche il caso di un parroco che ha vietato l'ingresso alla cerimonia di battesimo di un papà, divorziato e sposato civilmente con la mamma

"Nel mio Paese ho sentito parecchie volte di parroci che non battezzavano i figli delle ragazze madri, perché non erano nati nel matrimonio canonico. Chiudevano la porta, scandalizzavano il popolo di Dio, perché? Perché il cuore di questi parroci aveva perso la chiave della conoscenza”. Questo il duro attacco di papa Francesco, nel corso dell’omelia mattutina a Casa Santa Marta.

“Senza andare tanto lontano nel tempo e nello spazio, tre mesi fa, in un paese, in una città, una mamma voleva battezzare il figlio appena nato, ma lei era sposata civilmente con un divorziato. Il parroco ha detto: ‘Sì, sì. Battezzo il bambino. Ma tuo marito è divorziato. Rimanga fuori, non può essere presente alla cerimonia’. Questo succede oggi”.

“I farisei, i dottori della legge non sono cose di quei tempi, anche oggi ce ne sono tante”, ha chiosato il Papa che ha incentrato l’omelia sui farisei che contestavano Gesù in nome della legge ebraica: “Per questo è necessario pregare per noi pastori. Pregare, perché non perdiamo la chiave della conoscenza e non chiudiamo la porta a noi e alla gente che vuole entrare”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco contro i parroci che non battezzano i figli nati fuori dal matrimonio

Today è in caricamento