Venerdì, 17 Settembre 2021
Senza possibilità

Il paradosso dei volontari del vaccino italiano che però non possono avere il Green Pass

Tra questi c'è anche l'imprenditore Riccardo Illy che, insieme ad altri novecento volontari, ha partecipato alla sperimentazione del vaccino italiano Reithera

Vaccino

Si sono vaccinati e lo hanno fatto facendo da “cavie” per il siero italiano Reithera. Tuttavia, lo Stato italiano non concede loro il Green Pass perché una circolare del ministero della Salute concede la carta verde solo a chi si è immunizzato con i quattro vaccini riconosciuti dall'Ema, tra cui non è presente quello made in Italy. Ed ecco come è possibile che un Paese non conceda il Green Pass a chi si è regolarmente vaccinato con il prodotto di quello stesso Stato. 

A finire in un cul-de-sac è l'imprenditore Riccardo Illy che, insieme ad altri novecento volontari, ha partecipato alla sperimentazione del vaccino italiano Reithera. Ha completato il ciclo, ma non può girare senza problemi e se dovesse incappare in un controllo verrebbe pure bloccato. L’ex governatore del Friuli Venezia Giulia ha spiegato di sapere come fare da 'cavie' avrebbe potuto comportare determinate situazioni, ma la famiglia italiana si dice delusa e avvilita “per l'atteggiamento del Governo nei confronti dell'azienda ReiThera”, sottolineando che il vaccino costerà molto meno di Pfizer e Moderna, di cui è stato appena annunciato un aumento di prezzo. 

Adesso l’imprenditore è nei guai perché non può fare altre dosi di vaccino, ma deve anche poter lavorare, soprattutto deve andare all’estero, dove ha delle aziende. Avrebbe problemi anche al ristorante, che per uno come lui, rappresenta più un luogo di incontri lavorativi che un vezzo personale. Le soluzioni, prosegue Illy, sono piuttosto complesse al momento. "Nel breve termine i tamponi, con la difficoltà che comunque in alcuni Paesi non bastano e poi, se la situazione non si risolve entro agosto, dovremo sottoporci a un vaccino riconosciuto dall'Ema, peraltro in doppia dose. Ma anche qui c'è un paradosso. Chi ha avuto l'infezione deve fare una sola dose, noi due. Scriveremo il libro dei paradossi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paradosso dei volontari del vaccino italiano che però non possono avere il Green Pass

Today è in caricamento