Lunedì, 15 Luglio 2024
La denuncia

Va a spalare fango in Emilia Romagna e viene licenziato

Marco Santacatterina, studente universitario, aveva avvisato con alcuni giorni di anticipo il datore di lavoro di voler partire come volontario per i territori colpiti dall'alluvione. In cambio avrebbe ricevuto gli insulti della pizzeria dove lavorava come rider

Una vicenda che ha quasi del grottesco. Marco Santacatterina, 20 anni, studente e rider, è stato licenziato dopo aver deciso di partire per l'Emilia Romagna e provare ad aiutare le persone colpite. Il ragazzo aveva un contratto con una pizzeria di Thiene, nel vicentino, per consegnare le pizze durante il weekend. Ma il suo non sarebbe certo stato un colpo di testa: lo studente afferma di aver avvertito a tempo debito il datore di lavoro, per la precisione nella giornata di giovedì, avvertendolo che non sarebbe stato disponibile nel weekend perché si sarebbe recato nei territori colpiti dall'alluvione. La risposta è stata perentoria e piena di insulti: "Sei un c..., un buffone, mi fai ridere. Vai pure ad aiutare, io mi troverò qualcun altro. Bye bye", questo il messaggio con cui sarebbe stato liquidato.

Intervistato dal quotidiano La Repubblica, il ragazzo ha dichiarato che avrebbe fatto lo stesso anche con una famiglia e che fa riflettere che soli due giorni di volontariato gli siano stati sufficienti per perdere tutto: ''Non voglio sputare sul piatto in cui ho mangiato, lavoravo lì da inizio marzo e non ho mai avuto problemi. Ma da quando in qua i soldi sono più importanti della gente che sta male? Quelle due giornate mi hanno ripagato molto di più di un compenso economico. Vorrei solo far capire alla gente che i valori della solidarietà e dell'aiuto, contano più dei soldi''. 

Il ragazzo ha anche raccontato di aver rivisto nel dramma dell'Emilia Romagna lo stesso vissuto dalla sua terra nel 2010 e di essersi sentito in dovere di fare qualcosa. Marco ha voluto comunque ringraziare tutti per la grande solidarietà ricevuta dopo aver raccontato la sua storia. Compresa quella del sindaco della sua città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a spalare fango in Emilia Romagna e viene licenziato
Today è in caricamento