rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Napoli

"Trattata come una bestia e insultata mentre partorivo": la denuncia di una madre

La donna, una biologa casertana, ha ripercorso tutta la sua esperienza in una lettera-denuncia: è successo tutto al Cardarelli di Napoli

Quello che sarebbe potuto, dovuto, essere un momento felice si è trasformato in un incubo. Una giovane madre racconta: "Al Cardarelli di Napoli insultata e trattata come una bestia mentre partorivo".

La donna, una biologa casertana, ha ripercorso tutta la sua esperienza in una lettera-denuncia inviata in ospedale, come riporta l'edizione locale di Repubblica.

La donna ha raccontato di essere stata trattata in maniera a dir poco brusca dall'ostetrica di turno, che l'avrebbe anche costretta a camminare con le proprie gambe nel reparto per partorire nonostante i suoi evidenti problemi motori dopo aver rotto le acque: "Abbassa questo culo", "Che fai la ballerina?” Sono solo alcuni degli epiteti proferiti contro la donna.

Dall'ospedale fanno sapere che sarà effettuata una indagine interna, si vuole fare piena chiarezza su quanto successo. Tutti gli aggiornamenti su NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trattata come una bestia e insultata mentre partorivo": la denuncia di una madre

Today è in caricamento