rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Abusi su paziente 13enne: arrestato pediatra del Policlinico di Pavia

Gli abusi durante un ricovero: la minorenne era sola nella camera del reparto di pediatria dove era in cura per una grave malattia: "Su Facebook chat inequivocabili"

Un medico 50 enne dirigente responsabile del servizio di gastroenterologia del reparto di pediatria del Policlinico San Matteo, è stato arrestato con l'accusa di avere abusato di una sua paziente, una ragazza di 13 anni. Antonio Maria Ricci, questo il nome del medico che ora si trova ai domiciliari, avrebbe per mesi corteggiato "con inequivocabili chat su facebook" la giovane, conquistandone la fiducia. Poi, la scorsa estate, in occasione di un ricovero della giovane paziente,  il medico avrebbe approfittato del fatto che fosse da sola in camera per baciarla sulla braccia e sulla bocca.

L'arresto è stato eseguito dalla squadra mobile di Pavia, dopo un'indagine durata molti mesi iniziata dopo la denuncia presentata dai genitori della 13 enne in cura presso il Policlinico San Matteo poichè affetta da una grave patologia gastrointestinale. Proprio durante uno dei ricoveri in regime di day hospital per seguire una terapia sperimentale all'interno del reparto di pediatria, si sarebbero consumati gli abusi sessuali da parte del medico cui la minore era stata affidata e che si occupava della gestione della terapia.

Il Giudice per le indagini preliminari del tribunale di Pavia, Oddone, ha evidenziato come "Ricci, sanitario che lavora a costante contatto con bambini ammalati, abbia dimostrato di "non avere capacità di autocontrollo e pertanto concreta ed attuale la possibilità di reiterazione del reato". L'azienda ospedaliera ha provveduto all'immediata sospensione cautelare dal servizio del medico e all'avvio di una contestuale procedura disciplinare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi su paziente 13enne: arrestato pediatra del Policlinico di Pavia

Today è in caricamento