rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Pistoia

Finge di vaccinare pazienti no vax: arrestato un medico

Il medico di medicina generale non avrebbe agito per soldi ma per le sue convinzioni personali no vax

Dopo l'infermiera di Palermo, spunta a Pistoia un nuovo caso di false vaccinazioni per il rilascio del green pass. Un medico di medicina generale, attivo nella zona di Abetone Cutigliano, Marliana e San Marcello Pistoiese, è finito agli arresti domiciliari con l'accusa di aver rilasciato falsi green pass omettendo di eseguire le vaccinazioni anti Covid. Secondo le indagini l'uomo, in qualità di pubblico ufficiale vaccinatore, avrebbe falsamente attestato l'avvenuta vaccinazione contro il Covid di vari pazienti no vax residenti nelle province di Pistoia, Prato, Lucca, Pisa e Firenze, compresi due minorenni. Diciannove le persone indagate.

A far scattare le indagini la segnalazione di una mamma

Il medico risulta indagato anche per il reato di peculato, per la presunta dispersione dei vaccini mai utilizzati, di truffa al Sistema sanitario nazionale (per aver percepito indennità aggiuntive per ogni vaccino) e per omissione di atti d'ufficio. A far scattare le indagini la segnalazione di una mamma che, a conoscenza dei fatti e preoccupata che il figlio potesse ammalarsi di Covid, ha spinto i militari, già dubbiosi sull'operato del medico, ad intervenire. Il medico non avrebbe agito per soldi ma per le sue convinzioni personali no vax. Intanto in Toscana si registrano 16.866 nuovi casi di positività al coronavirus nelle ultime 24 ore e 19 decessi.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di vaccinare pazienti no vax: arrestato un medico

Today è in caricamento