rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Sudafrica

Pistorius spara e uccide la fidanzata

Pretoria: lei voleva fargli una sorpresa per la festa degli innamorati e l'atleta, sorpreso a letto nel cuore della notte, le ha sparato

Dramma di San Valentino a Pretoria, in Sudafrica. Oscar Pistorius, primo atleta paralimpico ad aver partecipato alle Olimpiadi, avrebbe ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp, modella trentenne.

Secondo una prima ricostruzione, la donna, raggiunta da un colpo di pistola alla testa e uno al braccio, sarebbe stata scambiata da Pistorius per un ladro intrufolatosi nella sua abitazione. Lo sportivo è stato arrestato.

La polizia ha arrestato Oscar Pistorius e ha sequestrato una pistola 8 millimetri, probabile arma del delitto. Il Sudafrica ha uno dei più alti tassi di criminalità al mondo e alcuni residenti sono armati per difendersi dalle intrusioni.

Le foto di Oscar Pistorius by Infophoto

LA RICOSTRUZIONE - Secondo i quotidiani sudafricani, la ragazza si sarebbe introdotta in camera da letto del fidanzato tra le 4 e le 5 di mattina per fargli una sorpresa di San Valentino. Ma lui, svegliato di soprassalto, si sarebbe spaventato e, impugnata la pistola, avrebbe fatto fuoco.

Il sito Internet del giornale sudafricano City Press cita un amico della famiglia della giovane Steenkamp, che si è detta "devastata" dalla tragedia. Secondo la polizia, la vittima è morta sul colpo.

 

Le foto Reeva Steenkamp da ragazza di Pistouris

La notizia ha subito avuto un'eco straordinaria sul Web: sul profilo Facebook di Steeva decine di fan hanno espresso il proprio dolore e fatto le condoglianze alla famiglia. Così come su Twitter dove i rimandi a Pistorius e alla Steenkamp hanno cominciato a moltiplicarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistorius spara e uccide la fidanzata

Today è in caricamento