Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cosenza

Ponte di Celico, l'allarme su Facebook: "Sta crollando, abbiamo paura"

La tragedia del cavalcavia di Lecco ha portato nuovamente alla ribalta le preoccupazioni per un possibile cedimento strutturale del ponte di Celico, un viadotto che collega Crotone a Cosenza. Anas aveva promesso un intervento di manutenzione entro l'anno, ma un video spaventa gli automobilisti

Un ponte che sembra vicino al crollo. Si tratta del ponte di Celico, un viadotto che collega le città di Crotone e Cosenza lungo la strada Statale 107, dove quotidianamente transitano auto e mezzi pesanti. Dalle immagini si vede una crepa consistente sotto il ponte e dal manto stradale emerge quello che ha l'aria di essere un pericoloso avvallamento. Today.it ne parlò nei mesi scorsi. E ora il caso di quello che è conosciuto anche come "viadotto Cannavino" è tornato sotto i riflettori dopo la tragedia di Annone di Brianza (Lecco), dove un cavalcavia si è spezzato al passaggio di un tir provocando un morto e cinque feriti.

"Mi fa paura passarci. Credo che fino a quando non ci sarà il morto diranno sempre per tranquillizzare che è sicuro, ma per voi diciamoci la verità vi sembra un ponte sicuro? Non credo! Andrebbe chiuso e rifatto". "Che aspettano a chiudere? Gli ingegneri italiani sono i migliori, ma non le istituzioni e controlli... siamo peggio del terzo mondo". Sono solo alcuni dei numerosi commenti di automobilisti preoccupati per gli avvallamenti presenti nel bel mezzo della struttura e da un evidente abbassamento del piano stradale. Compaiono sulla pagina Facebook "Invidio", la stessa che l'estate scorsa ha diffuso un video girato con un drone mostrando quelle che sembrano effettivamente delle crepe preoccupanti (vedi sotto).

ANAS TRANQUILLIZZA, MA... - Nel luglio scorso l'allarme si era diffuso in poche ore, tanto che il governatore della Calabria Mario Oliviero aveva chiesto verifiche all'Anas, contattando il capo dipartimento calabrese per investirlo del problema. Ma gli esperti Anas avevano rassicurato tutti dicendo che "se è vero che il ponte presenta un'accentuata flessione in corrispondenza delle travi tampone, è altrettanto vero che non è a rischio di crollo". A certificarlo "il Politecnico di Bari, gli esiti di prove di carico statiche, dinamiche e sui materiali, una rete di monitoraggio a prismi ottici". Ma, ammetteva l'Anas, ci sarà bisogno di un intervento di manutenzione: la fase di gara sarà avviata entro l'anno e nel corso del 2017 partiranno i lavori per un valore di circa un milione e mezzo di euro.

Da allora la situazione è rimasta immutata e anche “Striscia la Notizia” ha deciso di intervenire sul luogo per verificare lo stato del viadotto (il servizio del tg satirico andrà in onda stasera, venerdì 4 novembre). Davvero il Ponte di Celico è stabile e non rappresenta un pericolo?

IL PONTE VISTO DAL DRONE: IL VIDEO

ponte celico video-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Celico, l'allarme su Facebook: "Sta crollando, abbiamo paura"

Today è in caricamento