Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Italia

Dopo Genova l'Italia si scopre fragile: tutti i ponti a rischio crollo (secondo il Codacons)

Partendo dal caso del ponte crollato a Genova l'attenzione si è spostata tuttavia anche su tutte le infrastrutture che in Italia hanno raggiunto il "fine vita" e che necessitano di interventi urgenti di manutenzioni straordinaria. La denuncia dell'associazione dei consumatori

I ponti a rischio in Friuli Venezia Giulia

Il Codacons lancia un'allerta sullo stato delle infrastrutture che sussistono nella Regione Friuli Venezia Giulia.  Qui l'associazione dei consumatori indica una seria di manufatti che necessiterebbero di verifiche e indagine per accertarne il livello di sicurezza:

  • Prato Carnico, ponte sul Degano

L'Associazione chiede il blocco dei mezzi pesanti su questo cavalcavia/viadotto per 30 giorni, così da dare modo ai tecnici di provvedere alle necessarie verifiche sullo stato e la sicurezza della struttura. E impiego del genio militare - non di privati - per realizzare a stretto giro le verifiche necessarie insieme ai gestori, così da minimizzare l'impatto sul traffico.

In questo senso il Codacons ha deciso di diffidare il prefetto di Udine. A lui, chiamato in causa quale responsabile diretto della sicurezza pubblica, l'Associazione chiede di disporre un blocco “temporaneo” per alleggerire il traffico sui viadotti a rischio.

"Una necessità che s'impone alla luce dei fatti per dar modo di svolgere un'attenta opera di monitoraggio e valutazione del rischio, con disagi minimi per l'economia e il commercio (vista la possibilità per gli autotrasportatori di individuare percorsi alternativi, come accade normalmente allorché i sindaci vietano il passaggio dei TIR nel loro Comune).

Il Codacons mette il suo staff legale a disposizione dei cittadini friulani che vogliano segnalare situazioni di ponti e viadotti a rischio".

Per contattare l'Associazione basta scrivere all'indirizzo info@codacons.it, o – dal 20/8 – contattare il numero verde 800.582493.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Genova l'Italia si scopre fragile: tutti i ponti a rischio crollo (secondo il Codacons)
Today è in caricamento