Giovedì, 24 Giugno 2021
Fuori controllo

"Ammazzo tutti, ho il coronavirus": paura in strada fra i passanti

Sono così dovuti intervenire i poliziotti, in attesa che arrivassero anche gli operatori del 118, ma lui di fermarsi non ne ha voluto sapere nulla

Foto di repertorio

Ha perso la testa e senza un motivo apparente ha dato in escandescenze in mezzo alla strada spaventando i passanti. Le persone erano intimorite da lui che urlava di avere il coronavirus e per questo pronto ad infettare tutti quelli che gli si parassero davanti. E in effetti non bluffava per niente perché poi le forze di polizia hanno verificato come lui, un uomo di 30 anni, fosse risultato positivo al Covid.

“Ammazzo tutti, ho il coronavirus". Queste le minacce che il 30enne ha urlato ai passanti a Caltanissetta dopo essere uscito di casa. Dopo poco è arrivata la segnalazione al 113, che ha inviato sul posto una pattuglia della polizia. All’arrivo degli agenti, l’uomo ha cercato di colpirli con delle palme, continuando a ripetere che non sarebbe rientrato in casa e che avrebbe "ammazzato tutti". I poliziotti sono così dovuti intervenire per bloccarlo, in attesa che arrivassero gli operatori del 118, che lo hanno trasportato in ospedale, per poi sottoporlo ad un trattamento sanitario obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ammazzo tutti, ho il coronavirus": paura in strada fra i passanti

Today è in caricamento