Martedì, 22 Giugno 2021
Palermo

Positivo al coronavirus un infermiere vaccinato: "Può capitare"

Oltre al sanitario, che aveva fatto anche il richiamo, contagiati anche quattro pazienti della Medicina d'urgenza all'ospedale civico di Palermo. Dall'ospedale: "La persona vaccinata ha gli anticorpi, non svilupperà il Covid"

Mini cluster all'ospedale Civico di Palermo dove un infermiere e quattro pazienti ricoverati in Medicina d'urgenza sono risultati positivi al Coronavirus. L'operatore sanitario, che è risultato asintomatico, aveva già ricevuto la seconda dose del vaccino a fine gennaio e la positività è stata riscontrata grazie alla sorveglianza sanitaria che l'azienda continua a fare. Tutto il personale, infatti, pur essendo già stato sottoposto alla vaccinazione, viene periodicamente sottoposto a tampone.

"Non possiamo sapere - spiegano all'Adnkronos dall'ospedale - se è l'infermiere ad aver contagiato i pazienti o viceversa. La persona vaccinata ha gli anticorpi ma nulla vieta che possa entrare a contatto con il virus ed essere contagiato da un positivo". Il virus si replicherà nelle sue vie aeree ma non riuscirà a sviluppare la malattia perché il sistema immunitario, grazie al vaccino, è preparato. "Ecco perché un vaccinato che abbassa la guardia è un pericolo", aggiungono dalla struttura sanitaria.

Al momento anche i quattro pazienti risultati positivi stanno bene e sembrano non aver sviluppato i classici sintomi riconducibili al Covid-19. "Il cluster è stato prontamente arginato", assicurano dall'ospedale. I tamponi eseguiti sugli altri pazienti e sul personale del reparto sono risultati tutti negativi. "Seguiamo con attenzione l'evoluzione delle cose", concludono dalla direzione aziendale. Nel reparto al momento non sono accettati nuovi ricoveri a scopo precauzionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al coronavirus un infermiere vaccinato: "Può capitare"

Today è in caricamento