rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Suicidi / Perugia

Perugia, morto suicida il prete vittima del ricatto hard

Il parroco era finito in uno scandalo a luci rosse. Pochi giorni fa aveva denunciato il ricatto da parte di un uomo che gli chiedeva 4mila euro altrimenti avrebbe mostrato delle foto hard che li ritraevano insieme

PERUGIA - E' stato trovato senza vita il parroco che ha denunciato di essere stato ricattato da un giovane romeno, dopo aver avuto rapporti sessuali con lui. Il sacerdote 72enne, dalle prime indiscrezioni, si sarebbe suicidato. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri di Perugia che cercheranno nelle prossime ore di far luce sull’intera vicenda.    

I FATTI - Il prete sarebbe stato ricattato da un romeno, dopo aver avuto con lui dei rapporti sessuali.  Il parroco, preoccupato dalle pesanti minacce, ha così deciso di recarsi dai Carabinieri per denunciare il fatto. Il ricattatore, già conosciuto dalle forze dell’ordine, sembra che abbia chiesto al sacerdote inizialmente un posto per dormire, ma successivamente avrebbe chiesto ben 4mila euro al parroco per non rendere pubbliche quelle foto hard che lo avrebbero inchiodato. L'uomo è stato denunciato per estorsione. (da Perugia Today)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, morto suicida il prete vittima del ricatto hard

Today è in caricamento