rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
METEO / Italia

Pioggia e freddo: a Pasqua e Pasquetta sarà clima (quasi) invernale

Un nuova perturbazione atlantica interrompe i primi giorni di clima primaverile. E' prevista anche neve sopra quota mille metri. Pasqua e Pasquetta all'insegna del maltempo

Pasqua e Pasquetta saranno all'insegna del tempo incerto. Oggi arriva sull'Italia una nuova perturbazione atlantica che interrompe i primi giorni di clima primaverile. E' prevista anche neve sopra quota mille metri.

Il meteo incerto caratterizzerà tutta la settimana di Pasqua, fino a Pasquetta. Nella notte di domenica si prevedono nevicate fino in pianura nel Nord-Est, in particolare in Veneto e in Emilia Romagna. Lunedì si prevedono ancora nevicate in Emilia Romagna e Lombardia, forti temporali nel Centro-Sud e freddo ovunque.

Dal punto di vista termico, secondo le previsioni del Centro Epson meteo, l'inizio della settimana sarà anche caratterizzato dall'arrivo sull'Italia di correnti più fredde che faranno calare ovunque le temperature, anche se al Sud rimarranno piuttosto miti.

Nel corso della giornata di domani, dunque, piogge sparse su Lombardia, Triveneto, Emilia Romagna, Centrosud e Isole; piogge a tratti intense, accompagnate anche da temporali, su Marche, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna, mentre sulle zone alpine cadrà la neve oltre 900-1200 metri (sui rilievi del Friuli anche a quote decisamente più basse).

Temperature massime quasi invariate al Nord, in calo altrove, anche di 6-7 gradi nelle regioni centrali e in Sicilia. Ventoso su tutto il Centrosud e Isole: in particolare venti di Maestrale anche da 70-80 km/h sulle Isole Maggiori.

Una pausa ci sarà martedì, quando il tempo migliorerà un po' ovunque, ma il giorno seguente, mercoledì, è attesa una nuova perturbazione da Ovest, che porterà maltempo per tutto il resto della settimana, fino a Pasquetta (compresa). Pasqua sarà all'insegna delle nubi e delle piogge soprattutto al Centro-Nord, con temperature non troppo rigide ma neanche particolarmente miti.

Gli unici a gioire di questa situazione sono i gestori di impianti sciistici sulle Alpi perchè, grazie all’abbondante innevamento e al clima freddo durante le ore notturne, la neve si conserverà bene anche durante tutta la prossima settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia e freddo: a Pasqua e Pasquetta sarà clima (quasi) invernale

Today è in caricamento