Domenica, 19 Settembre 2021
METEO

Meteo, Pasquetta con il sole: poi l'Italia ripiomberà nell'inverno

A Pasquetta il sole torna a splendere su gran parte della Penisola, ma da martedì temperature in picchiata: ci aspetta una settimana di vero inverno, fino al prossimo weekend

Maltempo, ancora maltempo per tutta la giornata di Pasqua. Ma da domani la situazione migliorerà notevolmente. Piogge e cielo coperto caratterizzano la giornata di Pasqua un po’ su tutta l’Italia, ma dal giorno di Pasquetta sono attesi miglioramenti soprattutto in Sardegna e sul versante tirrenico della Penisola. Le giornate più fredde, però, saranno subito dopo le feste: martedì 7 e mercoledì 8 aprile, ancora con maltempo al centro/sud, soprattutto tra Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e zone interne di Lazio e Campania. Martedì 7 la neve potrebbe spingersi (senza accumulo) fin sulle coste di Abruzzo e Molise.

EMILIA ROMAGNA - Tanta pioggia in Emilia Romagna, basso Veneto e sulle aree prealpine. Temperature in rialzo con massime tra 12 e 16. In Emilia Romagna la Protezione civile regionale ha attivato dalle 9 la fase di preallarme per la piena dei fiumi Bevano, Montone e Rubicone, in Romagna. L'allerta, provocata dalle forti piogge e dall'innalzamento dei livelli idrometrici, riguarda una decina di comuni tra cui due capoluoghi, Ravenna e Forlì.

CAMPANIA - Sulla Campania allerta meteo per piogge e temporali. La Protezione civile regionale ha diramato un avviso di criticità per l'impatto che potranno determinare sul territorio, ossia per il rischio idrogeologico. L'avviso vale fino alle 22 di domenica. Il rischio è di colore arancione per gran parte della Campania: Napoli, isole, Piana Campana, Penisola sorrentina-amalfitana, monti di Sarno, konti Picentini, Alto Sele, Piana del Sele, Cilento. Sulle altre zone la criticità è gialla. La Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di attuare le azioni necessarie anche in base alle rispettive pianificazioni comunali.

PASQUETTA - Al Centro maltempo specie sulle zone Adriatiche, con neve sulla dorsale oltre i 1000 metri. Al Sud tempo instabile con acquazzoni su Campania, Puglia, Lucania e Calabria. Bel tempo su Sicilia.  Da questa sera il tempo tenderà a migliorare nel Lazio e in Sardegna. La neve cadrà mediamente sopra 800 metri al Centronord, con nevicate più intense previste sull'Appennino centrale, in particolare nell'area compresa tra il sud delle Marche e il Molise. Anche per quanto riguarda la Romagna la giornata di domani vedrà un graduale miglioramento ma con venti che soffieranno a tratti intensi. Prevista una giornata ventosa su tutta l'Italia, in particolare venti da moderati a forti di Bora o Grecale su medio e alto Adriatico, sulla Toscana, di Tramontana in Liguria.

Temperature in diminuzione marcata soprattutto nelle regioni centrali e in Sardegna. Sole a Pasquetta A Pasquetta la situazione cambia, tornerà il sole in gran parte del Centronord, Emilia Romagna e Sardegna mentre la coda della perturbazione interesserà con qualche residuo fenomeno soprattutto il Sud e il nord della Sicilia.

Per Pasquetta quindi buone probabilità per un ritorno del sole in gran parte del Centronord, Emilia Romagna e Sardegna mentre la coda della perturbazione interesserà con una nuvolosità irregolare, più compatta al mattino, il settore adriatico dalle basse Marche alla Puglia, il Sud e la Sicilia con residui fenomeni che entro il pomeriggio potranno interessare in forma locale solo il Salento, la Calabria, il nordest della Sicilia e le zone appenniniche con limite della neve dai 600 metri dell`Abruzzo ai 1300 metri della Sila. Massime in calo al Sud e in Sicilia, in rialzo sul medio Tirreno, Piemonte e Sardegna. Sarà un`altra giornata ventosa per venti settentrionali sull`Adriatico e al Centrosud.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, Pasquetta con il sole: poi l'Italia ripiomberà nell'inverno

Today è in caricamento