rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
METEO

Meteo, addio clima mite: l'Orso siberiano porta la neve

Ultime ore di 'primavera' in questo inizio anno caratterizzato dal bel tempo: prima arriverà la nebbia, poi il freddo siberiano. Da giovedì abbondanti nevicate. Tra il 17 e il 18 gennaio neve nella Capitale

Ultime ore in compagnia dell'alta pressione subtropicale che  sta regalando "clima mite al centrosud", ma "favorisce la formazione di fittissime nebbie sulle pianure del nord e tra Toscana e Umbria, con effetto freezer e clima rigido anche di giorno a causa del ridotto o nullo riscaldamento solare". 

È infatti in arrivo dall'Europa orientale e dalla Russia "l'Orso Siberiano, un enorme serbatoio di aria gelida". Sono le previsioni di Antonio Sanò, direttore del portale www.ilmeteo.it. E già da giovedì "è attesa una debole perturbazione al centrosud e sulla Liguria con delle piogge, seguita da una seconda più forte venerdì con maltempo e neve a 1000 metri sugli Appennini". 

Domenica "il quadro meteo verrà letteralmemente sconvolto dall'arrivo di 'Morgana', una fredda perturbazione nordatlantica spinta da nord dall'Orso Siberiano che si muove dai monti Urali verso il contiente europeo, e con conseguente formazione di un vortice mediterraneo". Domenica nevicherà al nord, a Torino, a Milano, Piacenza, fino a Bologna, metre al centrosud ci saranno condizioni di maltempo con neve inizialmente a 400 metri sulla Toscana e sull'Umbria. 

"Ma non è finita qui - avverte Sanò - l'Orso siberiano si impossesserà di tutta l'Europa nella seconda metà del mese di gennaio, e tra giovedì 17 e venerdì 18 potrebbe nevicare sulle regioni centrali anche a quote bassissime e anche attorno alla Capitale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, addio clima mite: l'Orso siberiano porta la neve

Today è in caricamento