rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
METEO

Bufera di neve in arrivo: scatta l'allarme anche a Roma

Domenica imbiancate anche le pianure tra Piemonte e Lombardia: a Milano neve mista a pioggia. Migliora martedì. Ma da giovedì nuovo peggioramento: venerdì 18 possibile nevicata nella Capitale che si prepara all'emergenza

Fine settimana di freddo e neve al Nord e piogge al Centro-Sud. Secondo le previsioni di Epson Meteo sabato il calo termico sarà lieve e coinvolgerà un po' tutta l'Italia, domenica invece sarà deciso al Nord dove le temperature caleranno di 4-5 gradi soprattutto al Nord-Ovest (dove saranno comprese tra 1 e 3 gradi).

Sempre domenica previste nevicate al Nord sulle Alpi fino al fondovalle, sull'Appennino ligure fino a 200-300 metri e sull'Appennino emiliano fino a 600-700 metri.

I fenomeni all'inizio della giornata saranno deboli e per lo più concentrati su Alpi e Nord-Ovest poi tra sera e notte si sposteranno verso il Nordest, intensificandosi. Soprattutto in Piemonte saranno imbiancate anche le pianure, da Cuneo a Torino (la mattina, poi per lo più pioggia mista a qualche fiocco bianco).

A Milano domenica mattina neve mista a pioggia. In serata possibili nevicate nelle zone di Piacenza, Parma e Pavia.

Al Centro-Sud, invece, le temperature caleranno tra lunedì e soprattutto martedì, la giornata più fredda. Per domenica previste piogge localmente intense sul basso Lazio, in Campania, Toscana e sulla Sardegna occidentale. Sull'Adriatico e sullo Ionio i fenomeni saranno più deboli e isolati. Attesi anche venti forti: il Libeccio domenica sferzerà il Centrosud, soprattutto il Tirreno e le Isole; la regione più colpita sarà la Sardegna con raffiche fino a 60-70 Km/h.

Lunedì ancora precipitazioni in Lombardia, Nordest, sul Tirreno e nelle Isole e neve a bassa quota su Alpi, Prealpi e Appennino settentrionale; in pianura non dovrebbero vedersi fiocchi bianchi a parte in Emilia occidentale (zona tra Parma e Piacenza). Martedì il tempo tende a migliorare, ma pioverà ancora sul Tirreno, nelle Isole e sul Triveneto a inizio giornata. Sull'Appennino neve fino a 600-800 metri, localmente fino a 500 metri. Le temperature tenderanno a risalire già mercoledì al Centro e da giovedì anche al Nord.

A Roma, tra domenica e lunedì, si avranno temporali e forti venti di libeccio. Per vedere la neve sui Colli bisognerà attendere però mercoledì sera. "Sulla Capitale - spiegano da ilmeteo.it - potrebbe nevicare il 18 gennaio, come da tradizione il venerdì, a partire dalla tarda mattinata. In particolare i fiocchi cadranno su Roma Nord e Roma Est. È prevista una leggera imbiancata ma bisognerà attendere i prossimi aggiornamenti per avere l'esatta quantità di centrimetri che potranno cadere sui sampietrini. Nel dubbio, Roma si prepara all'emergenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera di neve in arrivo: scatta l'allarme anche a Roma

Today è in caricamento