Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Corona minacciato dalla ‘ndrangheta: la testimonianza di un poliziotto

Parla l'agente di polizia che aveva il compito di controllare i movimenti dell’ex agente fotografico durante il periodo di prova

Fabrizio Corona

Il calciatore Giuseppe Sculli, nipote del boss della 'ndrangheta Giuseppe Morabito detto U Tiradrittu, sarebbe stato una minaccia "seria" per Fabrizio Corona. A dirlo è un poliziotto del Commissariato Porta Garibaldi -Venezia di Milano intervenuto nel processo all’ex agente fotografico, che in passato aveva il compito di sorvegliare l'agente dei vip durante il periodo di affidamento in prova.

Quando lo scorso Ferragosto esplose una bomba carta sotto casa di Corona "io ho immediatamente pensato a Sculli", ha spiegato. "Gli aveva fatto una richiesta estorsiva e Corona era molto spaventato anche perché Sculli è un grosso malavitoso". Proprio dopo l'esplosione della bomba, sono partite le indagini che hanno portato al ritrovamento di 1,7milioni di euro nel controsoffitto della collaboratrice di Corona Francesca Persi e al conseguente arresto.  

Fu proprio Fabrizio a spiegare al poliziotto di essere ricattato dal calciatore, la scorsa estate. Nel corso delle passate udienze, fu poi lo stesso Corona a parlare di un' estorsione. I due sono stati anche protagonisti di una lite in un bar nel milanese. "Io gli ho sempre detto di denunciare quell’estorsione ma lui preferiva evitare - ha proseguito il poliziotto - e poi la notte tra il 14 e il 15 agosto scorso mi ha chiamato dicendomi mi è scoppiata una bomba carta sotto casa". E ancora: "La cosa di Sculli era seria, temevamo conseguenze, la storia si stava allargando e stava prendendo una brutta piega"

Corona, nelle ultime udienze, ha attribuito la responsabilità della bomba a Luigi Mario Favoloso, compagno dell’ex moglie Nina Moric. "Volevano ottenere la custodia di mio figlio (Carlos Maria, 14 anni, ndr) e toglierla a me, dimostrando che vivevo in una situazione di pericolo", ha raccontato. Favoloso verrà ascoltato nell’udienza del 23 maggio prossimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corona minacciato dalla ‘ndrangheta: la testimonianza di un poliziotto

Today è in caricamento