Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Brindisi

Sette persone a processo per aver messo "like" a un post su Facebook

Succede tutto in provincia di Brindisi. Sul popolare social network appare un commento giudicato offensivo contro il sindaco di San Pietro Vernotico e alcuni dipendenti comunali, accusati di essere assenteisti e fannulloni: ora chi aveva messo "like" rischia

Mettere un "like" su Facebook può costare caro. Un gesto ormai rituale, abituale, automatico. Ma sarebbe meglio ragionare sempre, prima di dare la propria "approvazione" a uno status sul popolare social network.

A processo per un like su Facebook

Sette persone andranno a processo per aver messo un "like" su Facebook: rischiano una condanna per diffamazione aggravata, se il giudice valuterà che il "like" sia stato dato a un post dai contenuti offensivi.

Succede tutto in provincia di Brindisi, e i fatti risalgono al 2014. Sul popolare social network appare un commento giudicato offensivo contro il sindaco di San Pietro Vernotico e alcuni dipendenti comunali, accusati di essere assenteisti e fannulloni.

L'accusa è diffamazione aggravata

Secondo il procuratore aggiunto Nicolangelo Ghizzardi il reato di diffamazione aggravata si configura non solo per l'autore del commento, ma anche per i sette che hanno dato il loro "mi piace".

Secondo l’accusa, avrebbero offeso l’onore, il decoro e la reputazione di sindaco e alcuni dipendenti. Si legge nel dispositivo che "in alcuni scritti e postati sulla bacheca pubblica del social network denominato Facebook, facendo riferimento in generale alla gestione della struttura amministrativa del Comune e, in particolare, della conduzione dell’Ufficio legale dell’anzidetto comune, davano vita ad un dialogo" nel corso del quale un dipendente "era accusato di un costante assenteismo" ed una serie di altri comportamenti discutibili in ordine alla sua attività.

Non è una prima assoluta

Non sarebbe una prima assoluta. In Svizzera, ad esempio, numerose persone sono già state sanzionate per dei semplici "like", ma in Italia è la prima volta che una vicenda del genere finisce in tribunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette persone a processo per aver messo "like" a un post su Facebook

Today è in caricamento