rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Roma

Nessun abuso alla scuola di Rignano: tutti assolti

I cinque imputati del processo sui presunti abusi sessuali ai danni di bambini della scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio sono stati giudicati innocenti

Assolti con formula piena gli imputati per i presunti abusi avvenuti a Rignano Flaminio. I giudici del tribunale di Tivoli hanno fatto cadere tutte le accuse nei confronti delle maestre Silvana Magalotti, Marisa Pucci e Patrizia Del Meglio, il marito di quest'ultima, Gianfranco Scancarello (autore televisivo), e della bidella Cristina Lunerti.

La Procura aveva chiesto 12 anni di pena. Le accuse contestate a vario titolo agli imputati per gli abusi a Rignano Flaminio erano di violenza sessuale di gruppo, maltrattamenti, corruzione di minore, sequestro di persona, atti osceni, sottrazione di persona incapace, turpiloquio e atti contrari alla pubblica decenza.

I fatti, secondo la Procura di Tivoli, sarebbero avvenuti con epicentro la scuola Olga Rovere. Uno dei difensori di parte civile, l'avvocato Pietro Nicotera, ha spiegato: "Siamo molto amareggiati perché significa che i giudici non hanno dato credito alla vicenda". L'assoluzione dei 5 imputati è arrivata dopo nove ore di camera di consiglio e perchè "il fatto non sussiste". (Tm News)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun abuso alla scuola di Rignano: tutti assolti

Today è in caricamento