Martedì, 22 Giugno 2021
Caso Yara

Processo Bossetti, il furgone filmato sei volte vicino alla palestra

Lo ha affermato l'ex comandante dei Ros di Brescia Michele Lorusso, ascoltato questa mattina come testimone. Il primo passaggio alle 18 del 26 novembre. L'ora di sparizione di Yara è stimata attorno alle 18.40

Il furgone cassonato ritenuto dagli investigatori appartenente a Massimo Bossetti, imputato per l'omicidio di Yara Gambirasio, appare in sei distinte occasioni nei video registrati dalle telecamere di sorveglianza installate nella zona della palestra di Brembate di Sopra, dove Yara è stata vista l'ultima volta.

Lo ha affermato l'ex comandante dei Ros di Brescia Michele Lorusso, ascoltato stamane come testimone in corte d'Assise a Bergamo durante il processo per l'omicidio della 13enne avvenuto nel 2010.

Quel 26 novembre la telecamera installata presso il distributore della Shell, di fronte alla palestra dove si era recata Yara, ritrae il passaggio del furgone alle ore 18.00.

Seguono altri frame di video di altre postazioni a distanza di pochi minuti: alle 18.35 in due frame si riconosce il furgone in direzione di Mapello. Alle 18.40, in direzione del centro di Brembate, e di nuovo alle 18.47. E l'ultimo della giornata alle 19.51. L'ora di sparizione di Yara è stata stimata attorno alle 18.40.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Bossetti, il furgone filmato sei volte vicino alla palestra

Today è in caricamento