Martedì, 13 Aprile 2021
Avellino

Impenna con la moto nel cortile della scuola, al rimprovero del prof gli sferra un pugno in faccia

Il docente ha riportato la frattura del setto nasale. E' successo ad Avellino

Immagine d'archivio

Ennesimo caso di bullismo a scuola. Un insegnante di una scuola superiore di Avellino è stato colpito con un pugno al volto da uno studente che aveva appena rimproverato perché stava impennando con il suo scooter nel cortile dell'istituto insieme ad altri due adulti.  Al rimprovero il ragazzino ha risposto prima con gli insulti, poi con una vera e propria aggressione fisica. Il fatto è avvenuto questa mattina nel cortile dell'istituto tecnico industriale "Guido Dorso".

Il docente col viso insanguinato è caduto in terra ed è stato soccorso dai colleghi che lo hanno portato al pronto soccorso dell'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, dove i sanitari hanno riscontrato la frattura del setto nasale. Le indagini della Squadra Mobile - riferisce AvellinoToday - hanno individuato lo studente picchiatore e hanno ascoltato anche l'insegnante come persona informata sui fatti. Stando a quanto si apprende il docente non avrebbe intenzione di sporgere denuncia nei confronti del giovane.

Domani nella scuola ci sarà un consiglio d'istituto straordinario per discutere dell'episodio. Per il ragazzino violento potrebbe scattare la sospensione.

Proprio nelle ultime ore è stato segnalato un altro caso di violenza nei confronti di un insegnante. "Se mi metti una nota, chiamo mio padre che è un pugile e ti spacca la faccia. Ti conviene non farlo", sarebbe stata questa la minaccia rivolta da uno studente di in un istituto tecnico in provincia di Bologna al suo professore (qui tutti i dettagli).

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impenna con la moto nel cortile della scuola, al rimprovero del prof gli sferra un pugno in faccia

Today è in caricamento