Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Napoli

Napoli, scoperto albergo a luci rosse: tre arresti

Le indagini sono partite dalla denuncia di una prostituta che era stata brutalmente picchiata perché aveva deciso di uscire dal giro. La struttura incriminata a Varcaturo, località del comune di Giugliano

Tre persone sono state arrestate a Napoli con l'accusa di associazione a delinquere dedita al favoreggiamento e allo sfruttamento della prostituzione, mentre altre cinque persone risultano indagate.

Il gruppo aveva messo su una vera e propria casa di prostituzione in un albergo a Varcaturo, una località del comune napoletano di Giugliano. La struttura, un hotel-residence, era già stato sottoposta a sequestro penale due volte negli scorsi anni, prima per violazione delle norme sull'edilizia e lottitazione abusiva e poi proprio per reati legati allo sfruttamento della prostituzione.

Le indagini sono partite dalla denuncia di una prostituta brutalmente picchiata per aver cercato di uscire dal giro. Dal suo racconto, gli inquirenti sono riusciti a risalire alla banda, che aveva ramificazioni in tutto il territorio nazionale.

Nel corso delle indagini è emerso il coinvolgimento di numerose persone, alcune con il ruolo di veri e propri "reclutatori" delle donne da avviare all'attività di prostituzione, mentre altre (i cosiddetti "inserzionisti") avevano il compito di promuovere l'attivistà attraverso la realizzazione di servizi fotografici alle donne e la pubblicazione di annunci per prestazioni sessuali a pagamento su un sito web appositamente realizzato.

Tutti gli aggiornamenti su NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, scoperto albergo a luci rosse: tre arresti

Today è in caricamento