rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
METEO

Caldo record con termometro oltre 40°, ma da lunedì temperature in calo al nord

Clima infuocato e temperature massime spesso sopra i 38/40° su buona parte dell'Italia

Lingua di fuoco direttamente dal Sahara e caldo record su tutta la Penisola. La redazione di iLMeteo.it, conferma la fase infuocata come non mai sull’Italia, con temperature eccezionali per estensione, durata e intensità. Valori anche oggi sui 37/40° diffusi, sulle aree pianeggianti da Nord a Sud, e con punte frequenti di 41/42°. Naturalmente sole dominante ovunque e siccità persistente.

Qualche cosa si muove per domenica 6 al Nord. Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito iLMeteo.it comunica un lieve cedimento della pressione, appunto per domenica, su alcuni settori settentrionali, specie alpini, prealpini e localmente sulle pianure del Nordest. Su queste aree transiterà un nucleo temporalesco con rovesci e temporali diffusi e anche forti soprattutto sul Trentino Alto Adige, su buona parte del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.

Nessuna novità sul resto del Nord e al Centro-Sud, con clima infuocato e temperature massime spesso sopra i 38/40°.

Sempre il direttore Sanò annuncia un più apprezzabile cedimento termico al Nord da lunedì 7, con temperature un po’ meno calde; poche variazioni sul resto della Penisola, ma 1/2° in meno in via generale. Stabilità prevalente ovunque e molto caldo al Centro-Sud fino a metà della prossima settimana, poi più mite su tutto il territorio dal 10/11 del mese, con possibile crollo termico anche di 10° al Centro Sud.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo record con termometro oltre 40°, ma da lunedì temperature in calo al nord

Today è in caricamento