Martedì, 3 Agosto 2021
Tragedie

Tragedia al mare: giovane mamma annega tentando di salvare due bambini

Raffaella Esposito Alaia aveva 34 anni. Operatrice sociale ad Acerra, aveva accompagnato al mare sul litorale di Capaccio un gruppo di ragazzini

Immagine d'archivio

Aveva 34 anni. Raffaella Esposito Alaia, una giovane mamma di Sant'Anastasia (Napoli), ha perso la vita in acqua nel tentativo di mettere in salvo due bambini che stavano annegando.

La tragedia è avvenuta sul litorale di Capaccio, dove la donna – operatrice sociale ad Acerra – aveva accompagnato al mare un gruppo di circa 40 ragazzi. 

Visti due bimbi in difficoltà la donna si è subito gettata per recuperarli. La corrente l'ha però purtroppo risucchiata. Nonostante l'intervento dei bagnini che sono riusciti a mettere in salvo i due bambini, per la donna non c'è stato nulla da fare. Quando è stata strappata alla furia delle onde era già morta. Stanno bene invece i due piccoli.

raffaella esposito alaia-2

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera e i carabinieri della Compagnia di Agropoli. 

"Sono sconvolto, - ha detto il titolare del camping che ospitava la comitiva - sono anni che i responsabili e i ragazzi della comunità trascorrono da noi qualche giorno di vacanza. Erano arrivati intorno a mezzogiorno e hanno voluto subito fare un bagno. Sono davvero senza parole". 

La notizia su NapoliToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia al mare: giovane mamma annega tentando di salvare due bambini

Today è in caricamento