Venerdì, 19 Luglio 2024
Venezia

Un'altra ragazza molestata sul treno

La giovane è scappata ed è scesa alla prima stazione, poi si è rivolta alla polizia. È solo l'ultimo di una serie di casi di violenze accadute a bordo di convogli, nelle stazioni o nelle strade limitrofe

Un breve viaggio in treno si è trasformato in un incubo per una ragazza di 20 anni, molestata da un altro passeggero mentre si trovava su un regionale Treviso-Mestre. I fatti sono accaduti lunedì e oggi un 18enne è stato denunciato per la violenza.

Secondo quanto ricostruito dalla stampa locale, inizialmente i due avrebbero parlato normalmente e si sarebbero scambiati i contatti social. Poi però lui avrebbe iniziato a toccarla e palpeggiarla. La giovane è fuggita ed è scesa alla stazione di Mestre, dove si è rivolta alla polizia. Il presunto aggressore è stato individuato anche grazie alle indicazioni che lui stesso aveva dato alla ragazza. Si tratta di un cittadino straniero irregolare.

Stuprata in tenda a Milano: c'è la svolta, chi è l'uomo arrestato

Quello di Mestre è solo l'ultimo di una serie di casi di violenze accadute a bordo di treni, nelle stazioni o nelle strade limitrofe nelle ultime settimane. Solo lo scorso 27 aprile una donna è stata picchiata e stuprata alla stazione centrale di Milano. Stava raggiungendo il binario quando è stata bloccata e trascinata in un ascensore, dove sono avvenuti gli abusi.  

Nei giorni scorsi un 37enneè stato arrestato perché ritenuto il responsabile di due aggressioni a sfondo sessuale compiute mese di aprile a Bologna e Rimini, una volta su un bus e un'altra su un treno.

All'inizio di aprile una 21enne ha denunciato di essere stata violentata a Milano, in pieno giorno su un treno solitamente usato dai pendolari.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra ragazza molestata sul treno
Today è in caricamento