Giovedì, 4 Marzo 2021
Palermo

La ragazza di 17 anni trovata morta in un burrone

A condurre i carabinieri sul luogo del ritrovamento, a Caccamo in provincia di Palermo, è stato un diciannovenne che sarebbe il fidanzato

Il luogo del ritrovamento del cadavere a Caccamo (Palermo)

Si è presentato in caserma, intorno alle 9.30 di stamattina, ha chiesto di parlare con i carabinieri e poi li ha condotti in una zona di campagna dove è stato rinvenuto il cadavere della sua fidanzata. Una ragazza di 17 anni, Roberta Siragusa, è stata trovata morta questa mattina nelle campagne di Caccamo in provincia di Palermo, dalle parti di Monte San Calogero.

La ragazza di 17 anni trovata morta in un burrone a Caccamo (Palermo)

Pare che il corpo della ragazza presentasse alcuni segni di bruciatura. I carabinieri hanno raggiunto il posto accompagnati dal ragazzo, un diciannovenne, e hanno trovato la giovane ormai morta in contrada Monte Rotondo. Sul posto sono intervenuti anche gli specialisti per eseguire i rilievi, i vigili del fuoco e il magistrato di turno.

Le informazioni in possesso degli investigatori sono ancora poche. Gli investigatori stanno sentendo il fidanzato della ragazza, per ricostruire cosa è accaduto e far emergere elementi utili per le indagini condotte dalla procura di Termini Imerese. "Ci troviamo di fronte a tragedia assurda - ha dichiarato il sindaco di Caccamo, Nicasio Di Cola - siamo sconvolti. Conosco la famiglia del ragazzo, gente perbene. Sono stato a casa loro e abbiamo pianto, questa storia lascerà il segno nella nostra comunità. Mai avrei pensato che sarebbe potuta accadere una cosa del genere a Caccamo".

Gli aggiornamenti sulla notizia su PalermoToday

caccamo-4

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ragazza di 17 anni trovata morta in un burrone

Today è in caricamento