Domenica, 13 Giugno 2021
POLEMICHE

Ragazza stuprata, l'assessore commenta: "Certe donne provocano"

Bufera per Angelo Colombo, assessore allo sport di Cassano d'Adda, in provincia di Milano. Un suo commento su Facebook ha fatto il giro del web e scatenato la polemica. Adesso sono state chieste le sue dimissioni

Si chiama Angelo Colombo e fino a poco tempo fa era soltanto un ex-banchiere, esponente dell'Italia dei valori e assessore allo sport del comune di Cassano d'Adda, in provincia di Milano. Ma poi ha deciso di commentare un fatto di cronaca avvenuto a Roma qualche giorno fa: lo stupro di una ragazza di 15 anni nel quartiere di Prati per cui è sotto accusa un militare.

Il commento dell'assessore è partito da Facebook: "Non sono di Sel né razzista, ma certe donne provocano e rischiano da come si vestono!!!". Da qui è scattata la polemica. Così a poche ore da quel post che ha fatto il giro del web sono state ufficialmente chieste le sue dimissioni, nonostante Colombo si fosse scusato con i cittadini.

dimissioni colombo-2

La richiesta verrà discussa in consiglio comunale a Cassano d'Adda il 21 luglio. Intanto nel suo ultimo post sul blog personale, Colombo ironizza sul fatto che non tutta l'opposizione ha firmato la richiesta di dimissioni e, in particolare, "la Lega è spaccata". Ma oltre ai partiti di opposizione, l'assessore ha dovuto fare fronte anche ai cittadini inviperiti. (da MilanoToday)
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza stuprata, l'assessore commenta: "Certe donne provocano"

Today è in caricamento