rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
VIOLENZE SESSUALI

Ragazzina di tredici anni abusata in un condominio: fermato il presunto pedofilo

E' successo a Milano. Sembra che non ci siano legami le violenze avvenute in città negli ultimi giorni che avevano fatto scattare la caccia all'uomo

È stato fermato dalla polizia l'uomo che nel pomeriggio di mercoledì 27 settembre avrebbe molestato una ragazzina di 13 anni in via Rubens a Milano. Secondo quanto trapelato sarebbe un italiano di 40 anni. 

Gli investigatori della squadra mobile guidati da Lorenzo Bucossi lo hanno individuato poche ore dopo la violenza, avvenuta nell'androne di un palazzo. Al momento sembra che non ci siano legami con altre violenze avvenute in città di recente, a partire da quella subita da una bimba cinese di 6 anni in via Paolo Sarpi, piena Chinatown milanese.

Via Rubens: ragazzina violentata in un palazzo

Tutto è accaduto mercoledì pomeriggio intorno alle 14 in via Rubens (zona De Angeli). Una ragazzina di 13 anni è stata avvicinata da uno sconosciuto all'interno del proprio condominio. Probabilmente il pedofilo la stava pedinando da prima. L'uomo l'ha bloccata e l'ha fatta tacere, poi l'ha trascina giù in un luogo più 'nascosto' dove l'ha molestata. Finita la violenza, la minore, sotto choc, è corsa in casa e racconta l'accaduto ai genitori.

L'adolescente è stata portata per accertamenti alla clinica Mangiagalli, dove c'è un centro specializzato, che nell'ultimo mese ha - purtroppo - avuto parecchio lavoro: con l'81enne violentata al parco Nord e la canadese violentata da un tassista abusivo in zona Crescenzago. 

La notizia su MilanoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina di tredici anni abusata in un condominio: fermato il presunto pedofilo

Today è in caricamento