Martedì, 2 Marzo 2021
Tragedie / Venezia

Ragazzino muore a 13 anni davanti all'amico, tragedia a Venezia

Il giovane sarebbe rimasto schiacciato da un muletto. Inutile l'intervento dei soccorsi. I dettagli

Tragedia a Venezia, all'interno dell'area di commercio edile Boscolo Bielo. Un ragazzino di 13 anni - riferisce VeneziaToday - ha perso la vita schiacciato da un muletto, per cause che sono ancora in corso d'accertamento. La dinamica dell'accaduto è però tutta da ricostruire. L'incidente è avvenuto nel piazzale della ditta affacciato sul canale della Scomenzera, non lontano da piazzale Roma. La vittima era in compagnia di un altro adolescente, di poco più grande, che è rimasto illeso. 

L'ipotesi più probabile (ma le indagini sono in corso) è che i ragazzi, una volta penetrati abusivamente nell'area della ditta, si siano messi alla guida del muletto per gioco, senza rendersi conto dei rischi che stavano correndo: stando ad una prima ricostruzione, dopo essere saliti sul mezzo e averlo avviato avrebbero eseguito una manovra errata, facendo rovesciare il veicolo su un fianco. Per il più giovane non c'è stato scampo.

venezia 1-2-2

L'allarme è stato lanciato intorno alle 18 di ieri, ma i soccorsi - intervenuti tempestivamente sul posto con diversi mezzi - non hanno potuto fare nulla: il ragazzino era già deceduto, come accertato dal personale medico del suem 118. Sul posto le pattuglie della polizia municipale, al lavoro per accertare come mai i due giovani si trovassero all’interno della zona privata.

venezia 2-2-2

(Foto di VeneziaToday)

Sale sul tetto del centro commerciale e precipita. Il padre: "Non c'erano protezioni"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino muore a 13 anni davanti all'amico, tragedia a Venezia

Today è in caricamento