Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Napoli

Accoltellato dal branco, svolta nelle indagini: fermato un 15enne

L'accusa per il giovane è tentato omicidio. Decisive le riprese di alcune telecamere che hanno ripreso l'aggressione

E' stato fermato un 15enne nell'ambito delle indagini sul ferimento di Arturo, il 17enne accollellato lunedì scorso. Il giovane è accusato di tentato omicidio. Gli agenti di polizia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 15enne, con l'accusa di tentato omicidio, come scrive Davide Schiavon su NapoliToday.

La vittima ha dichiarato agli investigatori di essere stato aggredito da quattro ragazzi, probabilmente minorenni. Il gruppo avrebbe chiesto al 17enne di seguirli e, al suo rifiuto, si sarebbero scagliati contro di lui. In due hanno tirato fuori i coltelli e lo hanno colpito, mentre gli altri facevano da palo. 

Il 15enne fermato avrebbe fatto da "gancio", avrebbe cioè avvicinato la vittima con una scusa, per accertarsi se avesse con sé oggetti di valore e poi far entrare in azione i compagni. Il 17enne ha riferito che il gruppo lo avrebbe avvicinato proprio per chiedergli l'ora. 

Il sindaco di Napoli de Magistris ha espresso soddisfazione per l'arresto: "Complimenti per l'ottimo lavoro investigativo della Squadra Mobile della Polizia di Stato e della Procura della Repubblica per i Minorenni". 

Insperata e soddisfacente anche la risposta di alcuni cittadini all'appello diffuso dal questore De Iesu, che chiedeva informazioni a eventuali testimoni dell'accaduto.“

Il 17enne ferito ha subito di recente il distacco della pleura e dovrà subire una seconda operazione

Tutti gli aggiornamenti su NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato dal branco, svolta nelle indagini: fermato un 15enne

Today è in caricamento