Martedì, 13 Aprile 2021
Livorno

Ragazzo picchiato e buttato in mare: denunciati cinque giovani

il 26enne, stordito e ferito, è uscito dall'acqua solo grazie all'aiuto di alcuni amici, dovendo poi ricorrere alle cure dei medici per diversi traumi e lesioni. I carabinieri sono riusciti a identificare i presunti aggressori grazie ai filmati di video sorveglianza

Rio Elba (foto da: Wikimedia)

Cinque giovani elbani tra i 19 e i 27 anni sono stati denunciati dai carabinieri con l'accusa di aver picchiato e buttato in mare un 26 anni che aveva fatto apprezzamenti non graditi a una ragazza. Il tutto è accaduto lo scorso luglio a Rio Elba in provincia di Livorno

La vittima, originaria di Rieti, lavoratore stagionale, sarebbe stata aggredita all'uscita di un locale notturno di Rio Elba, per aver fatto apprezzamenti a una ragazza che era al tavolo con i cinque denunciati. Quest'ultimi non avrebbero appunto gradito: avrebbero aspettato il 26enne fuori dal locale per poi colpirlo con calci e pugni e infine gettarlo in mare.

In base sempre a quanto ricostruito dai militari il 26enne, stordito e ferito, uscì dall'acqua solo grazie all'aiuto di alcuni amici, dovendo poi ricorrere alle cure dei medici per diversi traumi e lesioni. I carabinieri sono poi riusciti a identificare i presunti aggressori anche attraverso l'utilizzo dei filmati di video sorveglianza. Lesioni plurime aggravate il reato per il quale è scattata la denuncia.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo picchiato e buttato in mare: denunciati cinque giovani

Today è in caricamento