rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Il fatto

Viene caricato su un'auto, poi legato a una sedia e torturato: tre arresti

I fatti nel Bresciano dove un ragazzo sarebbe stato sequestrato e picchiato anche con una tenaglia

Avrebbero legato un ragazzo a una sedia per poi colpirlo con calci e pugni: a finire nei guai tre uomini di 45, 36 e 32 anni, che sono stati arrestati alle prime ore dell’alba di venerdì tra Trenzano e Travagliato (Brescia). 

Le indagini sono a cura dei carabinieri. Le manette sono scattate a seguito di un sequestro di un ragazzo di 23 anni avvenuto lo scorso metà settembre a Cascina Fenil Nuovo, località di Trenzano.  

I malviventi - per motivi ancora sconosciuti - hanno costretto il giovane a fermarsi, lo hanno caricato con forza sulla loro auto e lo hanno portato in una cascina isolata tra Maclodio e Travagliato. Insieme al proprietario, gli uomini lo hanno legato ad una sedia e colpito con schiaffi, pugni e una spranga, ferendolo anche alla bocca con una tenaglia. Dopo qualche ora lo hanno liberato, ma la sua auto non è più stata ritrovata. 

I militari di Trenzano si sono immediatamente attivati insieme Nucleo Operativo per ricostruire i fatti ed individuare i responsabili, ottenendo le misure cautelari restrittive da parte del Gip. Tutti e tre sono stati portati a Canton Mombello, in attesa dell’interrogatorio di garanzia.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene caricato su un'auto, poi legato a una sedia e torturato: tre arresti

Today è in caricamento