Sabato, 13 Luglio 2024
L'assalto / Frosinone

Violenta rapina in villa, imprenditore aggredito e picchiato

L'uomo era fuori, ma dopo avere ricevuto la notifica del sistema di allarme è tornato e la reazione dei banditi è stata feroce

Colpito più volte alla testa al viso con un piede di porco. Vittima del violento pestaggio un imprenditore di Amara (alle porte di Frosinone). L'uomo e il figlio venerdì sera hanno sorpreso una band di ladri in casa e hanno provato a bloccarli. La reazione è stata feroce. 

Questa la ricostruzione dei fatti. L'imprenditore è a cena fuori con la famiglia. Sul cellulare arriva la notifica del sistema di allarme della casa. Le telecamere svelano la presenza dei ladri. Padre e figlio decidono di tornare a casa, non prima di aver allertato le forze dell'ordine. L'esito del faccia a faccia con i banditi è drammatico, con l'imprenditore malmenato. I banditi si sono dileguati e sono ricercati dai carabinieri. L'imprenditore è stato soccorso e ricoverato in ospedale con una prognosi di 15 giorni.

Tutte le notizie su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rapina in villa, imprenditore aggredito e picchiato
Today è in caricamento