rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Napoli

Il rapinatore 17enne ucciso da un poliziotto aveva una pistola giocattolo

Nella notte a Napoli gli agenti di polizia sono intervenuti per sventare una rapina ai danni di alcuni giovani

È ancora da chiarire con esattezza la dinamica di quanto avvenuto stanotte, alle 4.30 circa, tra via Duomo e via Marina a Napoli. Secondo quanto sta filtrando in queste ore, il rapinatore 17enne morto non sarebbe rimasto ucciso nell'ambito di un conflitto a fuoco con i Falchi della polizia. Starebbe emergendo infatti una diversa versione di quanto inizialmente era filtrato.

Il rapinatore ucciso a Napoli aveva un'arma giocattolo

In due, con il volto coperto da casco, uno armato di pistola - che pare fosse giocattolo - avevano minacciato tre persone in un'auto ferma a lato della strada. La polizia notando la scena è intervenuta. Nei momenti successivi un agente avrebbe sparato un colpo uccidendo L.C., di 17 anni. Il complice di quest'ultimo, Ciro De Tommaso, 18 anni già compiuti e figlio di Genny 'a Carogna (nel 2014 alla ribalta della cronaca nazionale dopo la tragica finale di Coppa Italia tra Napoli e Roma all'Olimpico), non è rimasto ferito come si era detto in un primo momento. Si trova ora in Questura davanti al pubblico ministero.

Rapinatore 17enne rimasto ucciso a via Duomo (foto Ansa) (2)-2

Entrambi, il 17enne ed il 18enne, erano già conosciuti alle forze dell'ordine. L'arma giocattolo utilizzata per la rapina è stata sequestrata e lo scooter utilizzato è risultato essere rubato. Anche le tre vittime del tentativo di rapina sono state sentite in Questura per ricostruire la dinamica dei fatti.

Il Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, in mattinata ha diramato questa nota: "Il Capo della Polizia, con cui sono in costante contatto e che segue attentamente la vicenda, pur nel pieno rispetto degli esiti dei doverosi accertamenti della Magistratura e dell’umana pietà per la morte di un ragazzo, mi ha raccomandato di rinnovare la sua vicinanza e il sostegno agli operatori della Polizia di Stato come delle consorelle forze di polizia che sono chiamati, rischiando la vita, ad affrontare un contesto criminale diffuso ed estremamente pericoloso".

Rapinatore 17enne rimasto ucciso a via Duomo (foto Ansa) (3)-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rapinatore 17enne ucciso da un poliziotto aveva una pistola giocattolo

Today è in caricamento