Venerdì, 19 Luglio 2024
Indagini

Razzi: "A Igor il russo sono mancate le case chiuse per sfogarsi"

Il senatore di Forza Italia: "Si vede dalla faccia che è pericoloso. Ai carabinieri dico di non fare gli eroi"

"Da quello che si dice questo Igor è molto pericoloso, ammazza le persone come se fosse un divertimento. Alla gente dico: attenzione, assecondate quello che dice, perchè è un tipo pericoloso. Ma se Igor il russo avesse potuto sfogarsi nelle case chiuse è probabile che sarebbe stato meno pericoloso. Riaprendo le case chiuse si protegge la donna. In questo modo non sono protette le donne, sono in mezzo a persone senza scrupolo che vogliono solo soldi. Magari con le case chiuse si calmano tutti, anche molti mariti infedeli".

Parola del senatore Fi Antonio Razzi, che a Radio Cusano Campus dice la sua sul super ricercato. 

"Con le case chiuse - ha detto ancora Razzi - anche un Igor il Russo poteva essere meno pericoloso, è probabile questo, chissà, magari si poteva rilassare e rilassato non fa casino".

"Da quello che si dice questo Igor è molto pericoloso, ammazza le persone come se fosse un divertimento. Alla gente dico attenzione, assecondatelo quello che dice, perchè è un tipo pericoloso".

Il senatore dispensa anche importanti consigli alle forze dell'ordine. "Ho visto dai giornali la sua faccia, si vede dal viso che è pericoloso, non è faccia d’angelo. Ai carabinieri dico di non fare gli eroi, che si può anche perdere qualche cosa. Tranquili, con tutta tranquillità e con tutta serenità. Magari bisogna dialogarci per capire se in quel momento ha il cervello un po' rilassato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzi: "A Igor il russo sono mancate le case chiuse per sfogarsi"
Today è in caricamento