Giovedì, 22 Aprile 2021
Cagliari

Cronache di razzismo quotidiano sul bus: controllori "difendono" ragazza di colore

Succede a Cagliari. Una donna accusava una passeggera di colore di non avere il biglietto (senza motivo). Ctm ha confermato la veridicità del racconto

Cronache di ordinario razzismo. CTM, la società che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale nell'area di Cagliari, rilancia su Facebook la denuncia fatta su Instagram da una passeggera.

"Controllori salgono sul pullman, tutti che preparano i biglietti da far visionare, strano ma vero tutti avevamo il biglietto - racconta la testimone oculare - E sin qui una storia di ordinario rispetto e civiltà, ma… Una signora si rivolge ai controllori dicendo: ‘Quella lì non ha il biglietto’, indicando una ragazza di colore… Si girano i controllori allibiti: ‘Come scusi? Ho controllato io stesso la signora ed era in regola’. E niente, la signora continua ad inveire contro la povera ragazza e i controllori. Decide di stare zitta solo quando viene minacciata di una segnalazione". "Io non ho più parole per definire il mondo in cui viviamo", commenta la passeggera. 

Razzismo sull'autobus a Cagliari, Ctm conferma tutto

Ctm ha confermato la veridicità del racconto: "Oltre alla passeggera abbiamo la versione dei tre nostri Verificatori".

Tante le reazioni sulla bacheca Facebook dell'azienda dei trasporti locali. "Ogni scusa è buona per sfogare odio e razzismo! Che vergogna" commenta Federica. "Purtroppo situazioni del genere sono il frutto di questi tempi..." scrive Cinzia. E c'è, come da copione, chi "non crede a una parola" e parla, a sproposito, di "buonismo". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cronache di razzismo quotidiano sul bus: controllori "difendono" ragazza di colore

Today è in caricamento