Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Omicidio Renata Rapposelli, la svolta: arrestati figlio ed ex marito

I due erano già indagati per il delitto: l'accusa è di concorso in omicidio e occultamento di cadavere. La pittrice venne trovata morta sul greto del fiume Chienti, vicino a Tolentino

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Renata Rapposelli.

I carabinieri hanno arrestato Giuseppe e Simone Santoleri, rispettivamente ex marito e figlio della pittrice di Ancona scomparsa da Giulianova (Teramo) e trovata morta sul greto del fiume Chienti, vicino a Tolentino (Macerata). I due erano già indagati per il delitto: l'accusa è di concorso in omicidio e occultamento di cadavere.

Renata Rapposelli trovata morta a Tolentino

I Santoleri sono stati prelevati nella loro abitazione di Giulianova e portati nella caserma dei carabinieri della città abruzzese. Pesanti gli indizi raccolti nei loro confronti in questi mesi. La notizia su AnconaToday

Pittrice scomparsa, il lapsus del figlio in tv: nomina il luogo in cui verrà trovato il cadavere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Renata Rapposelli, la svolta: arrestati figlio ed ex marito

Today è in caricamento