Lunedì, 26 Luglio 2021
MILANO

Milano, in stazione centrale trenta casi di scabbia tra i rifugiati

In tutto sono 485 i migranti accolti in stazione centrale nella giornata di giovedì 11 giugno

E' in piena attività il presidio sanitario istituito in stazione centrale dalla regione e dall'Asl per visitare i profughi che sono arrivati negli ultimi giorni e che - in parte - si trovano ancora nel mezzanino e nei dintorni. 

Dalle nove alle undici di venerdì mattina sono stati registrati oltre trenta casi di persone affette da scabbia e altre malattie della pelle. Le persone malate di scabbia sono state dirottate al centro Asl di viale Jenner per le cure del caso. 

In tutto sono 485 i migranti accolti in stazione centrale nella giornata di giovedì 11 giugno. Circa la metà è arrivata dopo le 18.30. Lo ha reso noto Pierfrancesco Majorino, assessore alle politiche sociali, spiegando anche che le donne e i bambini sono stati portati all'auditorium della Casa della Carità, attraverso alcuni bus Atm. 


Centinaia di milanesi, intanto, hanno deciso di dare una mano come volontari e si alternano in stazione e nelle vicinanze. (Da MilanoToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, in stazione centrale trenta casi di scabbia tra i rifugiati

Today è in caricamento