Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

La sopravvissuta di Rigopiano insultata su Facebook: "Ingrata, ringrazia Dio"

Sotto ogni post di Giorgia Galassi ci sono insulti e accuse. La sua colpa? Non sarebbe abbastanza riconoscente, secondo i moralisti del web

Giorgia Galassi è una delle persone salvate dalla slavina che ha travolto l'hotel Rigopiano. E' rimasta per 58 ore al freddo e al buio, senza né cibo né acqua, sperando che prima o poi qualcuno sarebbe venuto a salvarla. Gli uomini del Soccorso Alpino e i vigili del Fuoco hanno estratto vivi lei e il suo fidanzato Vincenzo Forti, sopravvissuti tenendosi abbracciati e mangiando neve. Una volta "tornata alla vita", Giorgia ha scritto un post di ringraziamento su Facebook.

galassi 4-2

Oltre 14mila mi piace, 120 condivisioni, più di 2mila commenti. Tra questi, molti esprimono gioia per il suo salvataggio, le fanno gli auguri, la sostengono. Altri invece si sono fatti avanti per criticarla, offenderla e accusarla. Un esempio? Aver ringraziato "solo" le persone che le sono state vicine in questi giorni terribili è troppo poco: secondo un utente avrebbe dovuto ringraziare "Dio e i soccorritori che ti hanno salvata la vita".

Commentando un post precedente alla tragedia, una fotografia pubblicata lo scorso 6 gennaio che ritrae Giorgia sorridente in mezzo a un parco coperto dalla neve, qualcuno chiede di mostrare rispetto "per chi è ancora là sotto".

giorgia galassi_censored-2


Giorgia ha poi pubblicato la foto di un presente ricevuto da una sua amica, un mazzo di fiori accompagnato da un regalo di Swarovski. Anche questo ha scatenato la furia degli utenti, che hanno tirato nuovamente in ballo Dio e le preghiere. "Questa Giorgia al posto di ringraziare Dio e i soccorritori che le hanno salvata pensa a pubblicare le cazzate che ingrata e i miei compaesani invece sono morti che rabbia", scrive un utente tutto d'un fiato. Un altro attacca: "Miracolata ringrazia Dio e i soccorritori che ti hanno salvata la vita invece di pubblicare cazzate". Qualcuno prova a difenderla, ma la scure del web è implacabile: "Al posto suo avrei postato una preghiera per chi ancora è lì sotto, non una cosa di Swarosky (sic)". 

giorgia 3-2-2_censored-2

Riportiamo qui i commenti più negativi ma sono tanti, la maggioranza, quelli che invece difendono Giorgia dalle accuse e dai moralismi, con sincero stupore davanti alla virulenza di certi attacchi.

giorgia commenti_censored-2 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sopravvissuta di Rigopiano insultata su Facebook: "Ingrata, ringrazia Dio"

Today è in caricamento