rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Le immagini / Roma

"Welcome to Rome", rissa fra tassista e guardia giurata all'aeroporto di Fiumicino. Il video

La lite fuori dal terminal 3 ripresa da un passeggero con uno smartphone

Si rifiutava - assieme ad altri due colleghi - di effettuare corse per la Capitale, in cerca di un cliente più comodo, di viaggi più remunerativi e meno impegnativi. Un diniego che un tassista non potrebbe fare, per questo, dopo l'ennesimo "no" ai clienti in arrivo al terminal 3 dell'aeroporto di Fiumicino che volevano essere accompagnati a Roma è stato invitato a rispettare le regole delle precedenze e della fila da una guardia giurata, in servizio al Leonardo Da Vinci proprio per garantire la regolarità delle corse in taxi fuori dallo scalo aeroportuale romano. Tanto è bastato a far scattare la rissa. Pugni, calci, spintoni e parole grosse, il tutto ripreso in un video davanti ai volti attoniti delle decine di stranieri e passeggeri appena sbarcati a Fiumicino. 

Perché i tassisti hanno paura delle liberalizzazioni

Rissa tra tassista e guardia giurata in aeroporto

Come si vede nelle immagini girate la sera di lunedì scorso da un passeggero da via Leonardo Da Vinci, una volta invitato a rispettare la fila il tassista - già noto alle forze dell'ordine - ha sferrato un violento pugno colpendo la guardia giurata. Poi il parapiglia, fra gli utenti in attesa di prendere un taxi per arrivare a destinazione. Botte da orbi, tanto da richiedere l'intervento di altri vigilantes e tassisti che hanno dovuto faticare non poco per separare i due litiganti e riportare la calma. Ci hanno poi pensato i finanzieri in servizio all'aeroporto a identificare i litiganti e a placare definitivamente gli animi. "Welcome to Rome", le parole pronunciate da un turista che ha assistito alla scena ripresa con lo smartphone fuori dal terminal 3.

Revocare licenza

Le immagini della rissa hanno poi fatto il giro del web. A condannare l'accaduto è stato poi l'assessore alla Mobilità di Roma Capitale Eugenio Patanè: "Episodi come quelli accaduti al terminal di Fiumicino sono intollerabili: per questo motivo ho chiesto al dipartimento mobilità se sussistano le condizioni per poter giungere ad una revoca della licenza al tassista violento ai sensi dell’articolo Art. 21-quinquies della legge 241/90". 

“L’amministrazione – aggiunge Patanè - di fronte a fatti incresciosi come la rissa che ha visto coinvolti un vigilantes appartenente alla task force predisposta con le guardie giurate all’aeroporto 'Leonardi Da Vinci' - colpito con un pugno da un conducente Taxi a seguito di una discussione relativa al rifiuto del taxista di effettuare una corsa diretta nella Capitale - oltre ad esprimere piena e totale solidarietà alla vittima dell’aggressione, intende applicare la sanzione più severa nei confronti del conducente. Roma Capitale infatti non può più tollerare che una minoranza di soggetti violenti, che operano nell’illegalità, continuino ad arrecare un danno di immagine irreparabile alla categoria e a tutta la città".

Roma e i tassinari, quando i furbetti danneggiano il sistema  

Rispettare le regole

A commentare la rissa richiedendo il rispetto delle regole anche Erica Antonelli, assessora alle attività produttive, e Armando Fortini, presidente della commissione Lavoro del comune di Fiumicino. "L'ennesimo episodio di violenza si è verificato nelle scorse ore all'interno dell'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino tra gli operatori del trasporto pubblico non di linea. La solidarietà dell'amministrazione va agli operatori del gestore aeroportuale aggrediti solo perché stavano facendo rispettare la regola della fila unica tra tassisti romani e fiumicinesi. Purtroppo spesso si verificano soprusi da parte di alcuni operatori scorretti che non vogliono rispettare l'organizzazione data per far usufruire ai turisti del servizio, scippando corse destinate invece ai tassisti del nostro territorio. E' necessario, insieme al gestore aeroportuale, rivedere insieme la logistica della destinazione delle corse, soprattutto nelle ore pomeridiane in cui è minore il controllo delle forze dell'ordine, impegnati in altre attività di stretta competenza". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Welcome to Rome", rissa fra tassista e guardia giurata all'aeroporto di Fiumicino. Il video

Today è in caricamento