rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
La protesta

I ristoratori bloccano l'autostrada A1: "Fateci lavorare"

"Siamo pronti a fermarci qui tutta la notte": il video

Dopo le manifestazioni di Roma, i ristoratori, di ritorno verso il nord Italia, hanno deciso di bloccare l'autostrada. E' in corso dalle 18 di oggi un blocco del tratto autostradale della A1 tra Orte e Attigliano, nel Lazio. 

Secondo quanto si apprende il blocco potrebbe durare tutta la notte. "Abbiamo con noi sacchi a pelo e coperte", racconta un manifestante, "e siamo pronti a fermarci tutta la notte qui". Un centinaio le persone che hanno preso parte al blocco (riferibili in buona parte alle sigle dei Movimenti Io Apro e Tni Italia, ndr), con le auto ferme a centro strada: si tratta di ristoratori e partite iva reduci dalle manifestazioni di Roma, "arrabbiati per la repressione subita in questi due giorni", raccontano. Sul posto anche gli agenti della stradale.

I ristoratori chiedono a gran voce la riapertura delle attività."Quando apriamo? Boh. Quanto ci danno? Boh. Basta. Siamo stati a Roma e non ci hanno accolto - dice un manifestante- . Noi dormiamo qua. Siamo stanchi di parlare, vogliamo tutelare il nostro lavoro".

Stamani il gruppo di ristoratori aveva partecipato alla manifestazione che si è svolta al Circo Massimo cui hanno partecipato le associazioni Roma più bella, I.H.N. Italian Hospitality Network, TNI Tutela Nazionale Imprese, Lupe Roma e altre sigle.

I ristoratori bloccano l'autostrada A1: il video

In questo momento ci sono file lunghe chilometri e il tratto di autostrada tra Orte e Attigliano è stato chiuso. Sul posto ci sono anche la pattuglie della stradale. Autostrade per l'Italia comunica che l'entrata consigliata verso Firenze è Orvieto, l'uscita consigliata provenendo da Roma è Orte.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ristoratori bloccano l'autostrada A1: "Fateci lavorare"

Today è in caricamento