Sabato, 15 Maggio 2021
"Ho incontrato centinaia di persone..."

Calderoli in quarantena dopo un volo con un positivo alla variante indiana: "Mi hanno avvertito 6 giorni dopo"

Il vicepresidente del Senato denuncia le falle del tracciamento: "Ieri ho votato no alla sfiducia al ministro Speranza, oggi francamente ci farei una bella riflessione sopra..."

Roberto Calderoli in una foto Ansa

Roberto Calderoli, il leghista vicepresidente del Senato, è in quarantena per due settimane dopo aver preso un aereo venerdì scorso da Roma Fiumicino a Milano. A bordo c'era un passeggero positivo alla variante indiana del coronavirus. Calderoli racconta di averlo saputo soltanto oggi, con una comunicazione arrivatagli dal ministero della Salute, e denuncia le falle del contact tracing.

"La settimana scorsa avendo finito tardi il giovedì in Senato ho preso l'aereo del venerdì mattina Roma-Milano, da Fiumicino, aereo decollato con un ritardo notevole avendo dovuto caricare bagagli di viaggiatori che non erano ancora presenti a bordo - racconta Calderoli -. Dopo 45 minuti di attesa questi quaranta/cinquanta passeggeri provenienti dall'India, che erano dispersi nello scalo, salgono a bordo e il volo seppur in ritardo finalmente parte".

Poi, questa mattina, al vicepresidente del Senato è arrivata una mail del ministero della Salute "in cui mi si avvisa che su quel volo di sei giorni prima, Roma-Milano, è stato riscontrato un passeggero con un confermato caso di Covid-19 con variante indiana sospetta e pertanto mi viene imposto un periodo di 14 giorni di quarantena, a cominciare dal giorno del sospetto contatto, quindi da venerdì 23 aprile, e un'ulteriore settimana di controllo".

"Ho incontrato centinaia di persone..."

Calderoli racconta di aver fatto subito un tampone rapido che ha dato esito negativo e un tampone molecolare di cui aspetta per domani la risposta. "Adesso resto quarantenato a Roma senza poter tornare a casa - dice - ma al di là del disagio mi pongo alcuni interrogativi. Intanto ovviamente per una settimana ho svolto la mia attività al Senato, ho presieduto l'Aula, ho partecipato ai lavori, ho inevitabilmente incontrato centinaia di persone. Per cui ha senso una mail dopo una settimana e quindi dopo la possibile trasmissione a chissà quante persone?".

"Inoltre - aggiunge Calderoli - ho la certezza che un altro passeggero a bordo con me di quel volo al momento non ha ancora avuto nessuna comunicazione da parte del ministero e infatti oggi ha preso regolarmente un volo Roma-Milano per tornare a casa, diventando quindi un potenziale veicolo di trasmissione. Ma questo è il tracciamento che riusciamo a realizzare? Da quanto tempo è che vediamo le terribili immagini che arrivano dall'India?".

Calderoli lancia accuse al ministro della Salute Roberto Speranza: "Quanto tempo è passato prima che il ministro della Salute si decidesse a imporre un divieto dei collegamenti dall'India che già da tempo doveva essere imposto? Perché non è stato fatto nulla venerdì scorso per evitare a 50 possibili vettori del virus di viaggiare su un nostro aereo Roma-Milano? Senza contare i voli che stanno arrivando in questi giorni dall'India. Ieri ho votato no alla sfiducia al ministro Speranza, oggi francamente ci farei una bella riflessione sopra...".

Gli ingressi bloccati da alcuni Paesi asiatici

Il pericolo che la variante indiana del coronavirus si diffonda in Italia ha messo in allerta il governo, che ha deciso di bloccare gli ingressi da alcuni Paesi asiatici, dove il nuovo ceppo ha portato un'impennata di contagi. Il ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza che ferma i voli dallo Sri Lanka, che va ad aggiungersi all'India e al Bangladesh. Fino a nuovo ordine quindi, sono vietati i viaggi o rientri da India, Bangladesh e Sri Lanka. La misura prevede un'unica eccezione: il rientro da questi Paesi è consentito soltanto alle persone con cittadinanza italiana. Il ministro della Salute, nell'ultima ordinanza, ha anche prorogato di 15 giorni le misure di contenimento relative agli arrivi dai Paesi europei.

Dal lockdown ai raduni di massa: come l'India è diventata una bomba virale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calderoli in quarantena dopo un volo con un positivo alla variante indiana: "Mi hanno avvertito 6 giorni dopo"

Today è in caricamento