rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Lutti / Bologna

Addio al poeta Roberto Roversi, "uomo di cultura"

Non solo poesia: libri, canzoni e giornalismo. Si è spento a 89 anni nella sua Bologna. Il sindaco Merola: "Se ne va uno dei più grandi intellettuali della storia"

Il poeta e scrittore Roberto Roversi è morto sabato sera all'età di 89 anni, dopo una lunga malattia. ??

Roversi è stato partigiano, nel 1943 si era infatti arruolato e aveva combattuto nella Resistenza in Piemonte.  

Nel 1955 ha fondato con Francesco Leonetti e Pier Paolo Pasolini la rivista "Officina".

Ha scritto alcune tra le più note canzoni di Lucio Dalla e degli Stadio. Ha diretto anche la rivista Lotta Continua.??

"Partigiano, uomo di cultura, persona che della scrittura ha saputo fare un'arte interpretandola in ogni suo aspetto - ha commentato il sindaco di Bologna, Virginio Merola, porgendo le condoglianze alla famiglia di Roversi". "Poeta, scrittore, libraio, ha composto testi per canzoni di successo e testi teatrali. E' l'ennesimo lutto del modo della cultura bolognese, se ne va uno dei più grandi intellettuali che questa città abbia avuto. Una grande perdita".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al poeta Roberto Roversi, "uomo di cultura"

Today è in caricamento