Venerdì, 17 Settembre 2021
CRONACA

Stupro sulla spiaggia di Montalbano: salvata da due stranieri

Una turista romana, che si era accampata con altre due amiche sulla spiaggia di Punta Secca, è stata aggredita da un uomo che ha cercato di stuprarla. In suo aiuto sono arrivati due giovani bengalesi

Una veduta della spiaggia dalla villa di Montalbano

RAGUSA - Credevano di aver trovato un angolo di paradiso. Hanno rischiato di sprofondare in un incubo, se a salvare non c'avesse pensato l'intervento di due giovani bengalesi. Notte di paura per tre giovani turiste romane aggredite mentre erano accampate sulla spiaggia di Punta Secca, in provincia di Ragusa, famosa per essere il set della serie tv "Il Commissario Montalbano". 

A tentare la violenza, un giovane tunisino di trentatré anni che, nel cuore della notte, è entrato nella tenda delle tre, tentando di stuprare una di loro, una donna di trentasette anni. Le tre ragazze hanno reagito, riuscendo ad allontanare l'aggressore, anche grazie all'intervento di due venditori ambulanti del Bangladesh, attirati dalle urla del gruppo. 

Allertate le forze dell'ordine, la polizia è riuscita a rintracciare l'uomo in un casolare abbandonato. E' stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata. (da RomaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupro sulla spiaggia di Montalbano: salvata da due stranieri

Today è in caricamento