rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca / Rovigo

Rovigo, tre persone si barricano in casa: "Facciamo esplodere tutto"

Momenti di panico. La zona da ieri pomeriggio è stata cinturata dalla forze dell'ordine e dai vigili del fuoco

COSTA DI ROVIGO - Tre persone, due fratelli e una donna, si sono barricati nella loro abitazione da ieri pomeriggio e minacciano di far saltare in aria l'edificio se non saranno lasciati in pace.

I tre sono definiti dalle forze dell'ordine "in forte stato di agitazione". I vigili del fuoco hanno cinturato ed evacuato l'intera zona.

Già ieri sera il nucleo negoziatori del comando di Rovigo ha avuto un colloquio di circa un'ora con uno dei due fratelli, Gianni Lerin, ma alla fine i tre sono rimasti barricati in casa. Altro tentativo è stato fatto questa mattina. 

I FATTI - Ieri pomeriggio un agricoltore è stato aggredito da Gianni Lerin, che aveva in mano un'ascia. Lerin, secondo quanto si apprende, è agli arresti domiciliari dal 7 giugno scorso quando, sempre con il fratello e la donna che lavora in casa loro, aggredì una pattuglia dei carabinieri. 

Quando sul posto sono arrivati i militari Lerin si è chiuso in casa con il fratello e la donna minacciando di far saltare in aria l'abitazione se qualcuno si fosse avvicinato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovigo, tre persone si barricano in casa: "Facciamo esplodere tutto"

Today è in caricamento