Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Torino

Infermiere-ladro all'ospedale di Cuorgné: taglia l'anello dal dito di un'anziana in coma

A scoprire tutto i parenti della vittima, che hanno notato il dito sanguinante. L'uomo è stato denunciato per ricettazione e rapina e l'anello è stato recuperato: era già stato venduto in un compro-oro della zona

Immagine di repertorio

Gravissimo episodio all'ospedale di Courgné, nel torinese: un infermiere ha rubato con una tronchese la fede nuziale a una donna in coma e poi l'ha rivenduta a un "compro oro". Ad accorgersi di tutto sono stati i familiari della donna, che è morta nel pomeriggio di ieri 5 luglio, dopo aver notato il dito sanguinante.

IL RAPINATORE E' UN OPERATORE SANITARIO

I carabineri hanno recuperato l'anello, con impresse la data del matrimonio e il nome del marito della donna. Il rapinatore, denunciato per ricettazione rapina, è un operatore sanitario dell'ospedale, un 53enne che ora rischia il licenziamento.

"VERGOGNA"

"Si tratta di un episodio gravissimo. Appena riceveremo comunicazioni ufficiali dalle forze dell'ordine procederemo con i provvedimenti del caso", afferma l'Asl To4, mentre il sindaco di Cuorgné tuona: "Credo che la parola vergogna sia il sentimento che tutte le persone civili provano di fronte ad episodi simili".

La notizia su TorinoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiere-ladro all'ospedale di Cuorgné: taglia l'anello dal dito di un'anziana in coma

Today è in caricamento